Fibonacci e il trend a rialzo compromesso sul titolo Mediaset
2457
post-template-default,single,single-post,postid-2457,single-format-standard,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
Analisi tecnica Mediaset

Fibonacci e il trend a rialzo compromesso sul titolo Mediaset

Fibonacci e il trend a rialzo compromesso sul titolo Mediaset

In questa analisi tecnica del titolo Mediaset voglio utilizzare uno strumento molto utile quanto affascinante, i Ritracciamenti di Fibonacci.

Proiettare Fibonacci sui grafici del prezzo può aiutarci a capire molti aspetti di analisi grafica.

Oggi utilizzeremo l’indicatore di Fibonacci sul grafico di Mediaset per analizzare la struttura del trend rialzista settimanale compromesso da quello ribassista.

Se vuoi imparare ad usare i Ritracciamenti di Fibonacci ti rimando a questo mio articolo sul blog: I Ritracciamenti di Fibonacci, altrimenti proseguiamo con la nostra analisi tecnica di Mediaset.

Il calcolo di Fibonacci sul trend del titolo Mediaset

Partiamo con l’analisi tecnica del grafico settimanale di Mediaset, sotto ti mostro l’andamento del prezzo.

Analisi tecnica titolo Mediaset

Il trend di lungo corso è rialzista ( ma forse non più, fra poco capirai), però vediamo come la correzione del prezzo partita dai massimi sia lanciata verso il basso in modo deciso (freccia rossa).

Nel complesso i minimi del trend principale sono crescenti, ma ho cerchiato un minimo molto importante in mezzo al grafico di Mediaset.

Andiamo a vedere il perché della sua importanza, analizziamo un pezzo alla volta utilizzando i Ritracciamenti di Fibonacci.

Nel grafico sotto ho lasciato l’indicatore Fibonacci solo con il valore di 61,80%, questa è la percentuale più importante del calcolo.

Ritracciamenti di Fibonacci sul titolo Mediaset

Proiettando l’indicatore Fibonacci sul massimo del trend dov’era partita la prima correzione verso il basso, vediamo come il prezzo aveva toccato la percentuale di 61,8% di ritracciamento per poi riprendere la sua strada verso l’alto.

Ricordiamoci che la regola di Fibonacci spiega questo:

La correzione di un trend non deve mai superare il 61,8 % della strada percorsa dal trend principale. Altrimenti non sarà più una correzione ma un trend di direzione contraria.

In quel caso il prezzo ha rimbalzato sul supporto del ritracciamento di Fibonacci ed ha ripreso la via del rialzo, non intaccando la struttura del trend rialzista analizzato.

Quel livello di prezzo è sicuramente un crocevia importante.

Ma analizziamo le quotazioni del titolo Mediaset di questi giorni, spostiamoci sulle ultime candele del grafico e riposizioniamo Fibonacci facendolo toccare sul massimo più alto del prezzo prima della partenza della discesa.

Te lo mostro qui sotto.

Fibonacci come supporto del prezzo di Mediaset

Così facendo abbiamo i Ritracciamenti di Fibonacci calcolati sull’intero trend rialzista.

Dove ho disegnato la freccia rossa puoi vedere come il prezzo ha rotto il supporto di Fibonacci relativo al 61,8% di ritracciamento.

Questo significa che da qualche candela il trend rialzista è definitivamente smentito, ad oggi ci troviamo in un trend primario ribassista sul titolo Mediaset!

Il nuovo trend ribassista sul titolo Mediaset e possibili sviluppi

Il trend a ribasso appena identificato per essere confermato ha bisogno che il prezzo si stabilizzi sotto l’area del 61,8%.

Avendo identificato la tendenza ribassista possiamo andare ad analizzare gli ipotetici sviluppi del prezzo del titolo Mediaset.

Avviciniamo il grafico e disegniamo qualche trend line.

Trend line sul titolo Mediaset

Ho disegnato due trend line ed ho lasciato il livello del 61,8 %.

La prima trend line che parte dall’alto identifica il trend ribassista nel suo complesso, l’ho tracciata partendo dal secondo minimo perché rimane più precisa.

Se vuoi imparare a tracciare le trend line non perderti questo mio articolo: Come tracciare le trend line sul prezzo.

La seconda trend line ci serve per avere un riferimento più vicino alle contrattazioni, siamo su di un grafico settimanale quindi anche se si riferisce alla tendenza di breve possiamo utilizzarla.

Conclusioni operative sul grafico giornaliero del titolo Mediaset

Per completare questa analisi tecnica Mediaset dobbiamo passare alle quotazioni sul grafico giornaliero, lo analizzo qui sotto.

Ho aggiunto anche l’indicatore Macd.

Analisi tecnica Mediaset con indicatore MACD

Analizzando il grafico giornaliero qualcosa mi dice che ci sarà un rimbalzo dei prezzi verso l’alto.

Primo: le candele esprimono indecisione. i body sono ristretti e le ombre si spingono verso l’alto e verso il basso.

Secondo: l’indicatore MACD si trova in divergenza rialzista e la linea veloce (chiamata signal line), ha tagliato a rialzo la linea più lenta.

Un possibile rimbalzo sembra essere nell’aria ma ricordati che il trend primario adesso è ribassista, rimani aggiornato sulle analisi così possiamo valutare insieme cosa fare quando il rimbalzo sarà terminato.

Osservando dinuovo il grafico settimanale di Mediaset i minimi storici non sembrano poi così irraggiungibili..

Minimi storici del titolo Mediaset

Ma questa è un’evoluzione che ha bisogno di conferme e di tempo, sicuramente il supporto del prezzo in area 2.40€ ha compromesso il futuro delle quotazioni Mediaset.

Ps: tutte queste cose le insegno nel mio ebook, dagli un’occhiata: ebook analisi tecnica

2 Comments
  • Andrea
    Posted at 00:57h, 03 Febbraio Rispondi

    Appena qualche giorno dopo, tre belle candelazze settimanali che hanno fatto fare al titolo un 200%.

    • Adriano
      Posted at 09:06h, 03 Febbraio Rispondi

      Mi aspettavo un rimbalzo delle contrattazioni come avevo accennato analizzando l’indicatore MACD, ma non credevo potesse risalire così tanto. In ogni caso il prezzo si è mosso così e bisogna prenderne atto, Ritracciamenti di Fibonacci a parte 😉

Post A Comment